domenica 5 luglio 2020

L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara

nella parte estrema sudorientale della Sardegna

L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara
L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara si distende lungo la costa sud orientale della Sardegna, ed occupa una superficie di quasi 9 Kmq. nel territorio di Villasimius.
La sua estensione parte ad est da Punta Proceddus per arrivare a Capo Boi ad ovest.
Nella sua parte più esposta a mare, denominata appunto Capo Carbonara, che si affaccia all’Isola dei Cavoli, si allungano bellissime spiagge in una sorta di istmo, caratterizzato dallo stagno di Notteri, per disegnare un ambiente unico nel suo genere, che fanno di Villasimius una delle località di maggiore fascino del Mediterraneo.
La salvaguardia e la tutela del patrimonio ambientale, unitamente alla promozione e valorizzazione dell'economia locale che ne deriva, nonchè lo sviluppo sostenibile e la formazione di una coscenza per il rispetto di quanto la natura ha saputo e voluto regalare alla comunità e al turista, sono tra le finalità dell'Area Marina Protetta.
Un territorio, questo, che offre numerose possibilità di fruizione, per gli amanti dello sport e della natura, come anche in chiave didattica, poichè racchiude molti spunti di interesse per la sua varietà di flora e di fauna, capaci di richiamare un turismo sensibile e rispettoso di tale valore.

©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK