domenica 8 dicembre 2019

territorio di Nuoro itinerari

CATEGORIA-14-1-03.jpg
La vacanza nel nuorese ha il sapore forte delle tradizioni di Sardegna, ancora vive, qui ancora quasi intatte.
La principale ricchezza del territorio sta nel suo ambiente naturale, uno dei polmoni verdi del Mediterraneo, fatto di alture rocciose e selvagge che digradano riflettendosi nelle cristalline acque del mare.
Per scoprire in tutto il suo fascino questo territorio di primitiva bellezza è sufficiente salire sul Monte Ortobene, da dove è possibile abbracciare con uno sguardo l’intera area, con le sue vette di candidi calcari, grigi graniti, rocce vulcaniche rossastre, distese di macchie, foreste e strette vallate, che hanno permesso il mantenimento dell’equilibrio storico, naturale, culturale, per creare un affascinante mondo in bilico tra passato e presente.
Questa è la magia del nuorese, che ha saputo custodire anche il valore dell’antica tradizione artigianale, con la lavorazione delle classiche cassapanche in noce e castagno, la tessitura dell’orbace, dei tappeti e delle coperte, la lavorazione dell’oro, argento e filigrana.
È terra anche di sagre e feste che richiamano gli antichi usi e costumi del territorio e che sono momenti di divertimento e coinvolgimento per turisti e visitatori.
È questo un territorio che trova la sua massima espressione della vacanza, del mare, nelle Baronie, quel tratto di costa che da Marina di Orosei si spinge fino al confine con la Gallura, per accogliere spiagge sabbiose di rara bellezza, come Berchida e Bidderosa, e poi Silita a Capo Comino con le sue morbide dune che modellano cumuli alti fino a 10 mt., e ancora Santa Lucia e La Caletta, per arrivare a Posada, dove il castello della Fava vigila sull’antico abitato.
  • Orosei
    capoluogo storico della Baronìa
    le spiagge della Marina di Orosei-Osalla, con alle spalle gli stagni del Cedrino, sono meta di un turismo internazionale...
  • Cala Gonone
    il mare ai piedi della Barbagia
    incastonato nel golfo di Orosei è contornato da spiagge meravigliose che si stendono lungo un bellissimo tratto costiero...
  • Dorgali
    lungo la costa della Barbagia
    centro turistico barbaricino che si affaccia sul mar Tirreno con la bella località di Cala Gonone...
  • Posada
    con la selvaggia spiaggia di Orvili
    sorta sulle rovine del sito romano di Feronia e dominata dai ruderi del castello della Fava che domina la Marina...
  • Siniscola
    un tratto costiero tra i più affascinanti
    da La Caletta per giungere a Capo Comino - S’Ena ‘e Sa Chitta, poi Berchida, Pedra Marchesa e Biderrosa...
  • La Barbagia
    terra di montagna e di pastori
    il nome deriva dal latino Barbària (barbari), assegnato dai Romani alla gente del luogo per il carattere schivo e orgoglioso...
  • Nuoro
    città di cultura e di tradizionale ospitalità
    sovrastata dai circa mille metri di altitudine del Monte Ortobene, dalla cui cima si ha uno straordinario panorama...
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK