lunedì 30 novembre 2020

Castelsardo

la zona del mare si stende ai piedi dell'antico borgo

Castelsardo
L’Anglona è la regione che sta tra il Golfo dell’Asinara, la Gallura, il Logudoro e l’agro sassarese e Castelsardo ne rappresenta il principale centro.
La cittadina è famosa per l’aspetto del suo centro storico, arroccato su un promontorio che guarda il Golfo dell’Asinara.
Chiamato in origine Castelgenovese per volere della famiglia Doria, fu ribattezzato dagli spagnoli Castel Aragonese assumendo l’attuale nome nel 1769, sotto il governo dei piemontesi.

La parte alta dell’antico borgo, visitabile a piedi, è chiamata Su Casteddu, mentre la piana ai suoi piedi, Sa Pianedda; tra le viuzze dell’antico borgo medievale, oltre ai numerosi negozietti di artigianato e prodotti tipici, si trovano la cattedrale di S. Antonio Abate, con bel campanile in stile aragonese, e la chiesa di S. Maria, sede della celebre processione di Lunissanti, una delle manifestazioni religiose più affascinanti dell’isola (lunedì della Settimana Santa).

Nella parte più alta del promontorio, la rocca doriana ospita il Civico Museo dell’Intreccio Mediterraneo, dedicato all’attività artigianale della lavorazione dei vimini, antica tradizione del paese.

A sud di Castelsardo, a circa 11 km., sorge la chiesa di N.S. di Tergu (XIII sec.) in stile romanico-pisano; a sud-est, invece, lungo la S.S. 134, è visibile la cosiddetta roccia dell’Elefante formata da materiale lavico, mentre lungo la strada per Sedini, a una quindicina di km., si può ammirare una monumentale domus de janas.

La zona balneare si allunga prima dell'ingresso al centro storico, in loc. Lu Bagnu, dove si alternano piccole belle spiagge a tratti rocciosi di discreto fascino.
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK