lunedì 22 aprile 2019

Arzachena

La bellezza della sua costa ha incantato il Principe Israelita Karim Aga Khan IV.

Arzachena
Comune indipendente dal 1922, ha cominciato a conoscere la sua crescente fama a partire dagli anni ’50, quando la bellezza della sua costa ha incantato personaggi quali il Principe Israelita Karim Aga Khan IV. Il comune di Arzachena e' molto esteso nella parte costiera e comprende la quasi totalità della Costa Smeralda. Oltre alla splendida Porto Cervo, che merita menzione a parte, fanno parte del comune di Arzachena  la Rada di Cala di Volpe, su cui si affacciano le spiagge di La Celvia e Liscia Ruja e il tratto di costa di Ramazzino, in cui si trova la celebre Spiaggia di Poltu li Cogghj.
Sul Golfo di Arzachena, approdo dei Romani in tempo storico, si affacciano i borghi costieri di Cannigione e La Conia, con le belle spiagge protette dal maestrale, poi l’area di Baia Sardinia, con le sue tante splendide cale, infine Poltu Quatu.
La parte interna  svela i suoi segreti ed il suo passato con gli importantissimi siti archeologici, dai Nuraghi La Prisgiona e Albucciu,  alle imponenti Tombe dei Giganti ed il Tempio di Malchittu.
Merita una visita anche il grazioso centro storico con il  suo caratteristico roccione detto il Fungo per la sua forma.

Porto Cervo

Capitale indiscussa della Costa Smeralda, nata per intuizione e genialità del Principe L'Aga Khan.
Il suo porto è uno dei più grandi e attrezzati del Mediterraneo, sede del famoso Yacht Club Costa Smeralda organizzatore delle più importanti è avvincenti regate.
D'estate è una straordinaria sfilata di panfili, yachts e di personaggi famosi.
Al centro di Porto Cervo si può godere della mitica passeggiata e trovarsi per caso a fare shopping con divi del cinema è della televisione.
Dalla piazzetta delle Chiacchere fino al Sottopiazza è un insieme di viuzze, finestre, balconcini, costruiti nel tipico stile della Costa
Smeralda
con tanti negozi dalle firme prestigiose, per poi proseguire sino alla piazzetta che si affaccia sul porto vecchio e godersi lo spettacolo degli yacth alla fonda nell'acqua cristallina, il tutto circondato da ville stupende perfettamente inserite tra il verde della macchia Mediterranea E' sicuramente da visitare la splendida chiesa di Porto Cervo " Stella Maris " che domina con una veduta straordinaria Porto Cervo marina.

Baja Sardinia

Baja Sardinia è una delle località più rinomate della Costa Smeralda, è disposta a ventaglio in un'ampia baia, con una spiaggia dalle acque cristalline e dalla sabbia finissima, di fronte l'arcipelago di La Maddalena.
La sera, per coloro che desiderano divertirsi c'è solo l'imbarazzo della scelta, decine tra bar, pub, discopub, e discoteche tutti situati tra Baja Sardinia e Porto Cervo. Proprio a Baja Sardinia si trova la discoteca "Ritual" famosa per il suo ambientamento all'interno di una grotta naturale, che la rende una delle location più affascinanti della Costa Smeralda.

Cannigione

E' una frazione di oltre 800 abitanti situata a circa 10 km da  Arzachena.
Nata agli inizi del Novecento come un villaggio di pescatori oggi è in grande sviluppo sia urbanistico che demografico, principalmente grazie al turismo balneare.
Il litorale di Cannigione e le sue spiagge sono infatti l'ideale sia per famiglie che per giovani.
Il mare intorno a Cannigione, di un azzurro intenso, ospita tra i suoi canneti centinaia di interessantissime specie animali.
Il borgo è diventato anche un’importante centro logistico per le escursioni sottomarine, con numerosi e professionali diving center. Sono di particolare interesse le visite nei banchi di posidonie.
Tra le sue spiagge più famose troviamo, le diverse spiagge di La Conia, Isuledda, Tanca Manna, Mannena, Barca Bruciata, le Piscine.
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK