sabato 27 novembre 2021

Arbatax

con la spiaggia di Cea - Is Scoglius Arrubius

Arbatax
Quasi unito a Tortolì è il piccolo centro di Arbatax, posto alla base dell'imponente Capo Bellavista, promontorio granitico sormontato da un bel faro e dalla pittoresca torre di Arbatax (XVI sec.) che domina il porto, il più importante della costa orientale sarda dopo quello di Olbia, dove fanno tappa le linee per Cagliari, Civitavecchia, Genova e Olbia.
Questo antico borgo marinaro è famosissimo per le sue suggestive rocce rosse, delle splendide scogliere di porfido rosso che s'innalzano dal mare, ammirabili dal porto.
Sul lato nord orientale del promontorio di Capo Bellavista si apre una bellissima terrazza panoramica che guarda l'incantevole spiaggia di Cala Moresca, che sorge presso l'omonima centro turistico.

Tra le zone balneari che si estendono nella zona meridionale di Arbatax si segnalano la spiaggia di S. Gemiliano, sovrastata da omonima torre spagnola, la caratteristica spiaggia di Porto Frailis dalla bianca sabbia bagnata dal mare cristallino, e la spiaggia di Orrì che si collega ad altre spiaggette di Punta Musculedda. Percorrendo in auto un breve tratto della Orientale Sarda 125, si potrà raggiungere anche la bellissima spiaggia di Cea-Is Scoglius Arrubius, così chiamata per le due guglie di porfido rosso che emergono dal mare, e la piccola Baia di Cea, vicino a Barisardo.
©Intour Project - sant'Antonio di Gallura (OT) p.iva 02429980903 c.f. RCCBTS68D43B354H - tutti i diritti sono riservati
powered by Infonet Srl Piacenza

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK